Blog come strategia di web marketing per il turismo

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”Sezione” fullwidth=”off” specialty=”off”][et_pb_row admin_label=”Riga”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Text” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Una delle cose che consiglio di più è il blog come strategia di web marketing per il turismo. Perché? Semplice, sono convinta che sia il mezzo per conquistare al meglio un turista. E non solo.

Visto che Google ci chiede contenuti sempre freschi e che avere un posizionamento per le così dette long tail non fa mai male perché non pensare a raccontare la tua struttura con un blog?

Insomma mi piace l’idea di “prendere due piccioni con una fava”.

Proviamo a lavorare ad un caso specifico: un hotel 4 stelle a Venezia.

Le sezioni che si possono aggiornare sono sicuramente: “eventi/news” e il classico “territorio” o “cosa vedere”.

E se avessimo un blog? Potremmo aggiornarle e approfondire con un post il dopo evento o creare delle categorie per interesse legate a ciò che possiamo vedere nella splendida città lagunare.

Prendiamo, per esempio, il portale Venezia.travel. Le categorie sono focalizzate sulle mostre, fiere e manifestazioni ma non perde l’occasione di parlare di ricette veneziane, di curiosità e butta l’occhio anche alla vicina Mestre e alla Provincia.

 

[/et_pb_text][et_pb_image admin_label=”Immagine” src=”https://www.seospirito.com/wp-content/uploads/2016/05/strategie-web-turismo.jpg” alt=”strategie web turismo” show_in_lightbox=”off” url_new_window=”off” use_overlay=”off” animation=”off” sticky=”off” align=”center” force_fullwidth=”off” always_center_on_mobile=”on” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” /][et_pb_text admin_label=”Text” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

E’ un modo concreto di fare strategia di web marketing turistico perché soddisfa molte delle esigenze che un potenziale viaggiatore. Leggendo i dati dell’Osservatorio dell’Innovazione Digitale nel Turismo per il 2015, possiamo capire quanto sia fondamentale creare un’esperienza unica nel nostro sito.

  • 88% della ricerca di informazioni avviene online: eccoci pronti con tante info a portata di click
  • 82% prenota direttamente su web: abbiamo il booking sempre aperto giusto?
  • 86% utilizza applicazioni a supporto dell’esperienza: il blog è facilmente responsive, diamo un servizio anche mentre alloggiano da noi
  • 61% si dedica al digitale durante il post-viaggio: potranno lasciare un commento in uno degli articoli, condividere i contenuti sui social e suggerire la struttura ad altri amici.

Con questo panorama, non credi sia il caso di pensarci attentamente?

In un colpo solo avresti contenuti sempre freschi, traffico da portare al tuo sito (condivisione sui social, newsletter, forum, altri portali) e un possibile cliente alla tua porta.

[/et_pb_text][et_pb_cta admin_label=”Call-To-Action” title=”Hai una struttura turistica e vuoi sperimentare il blog? ” button_url=”https://www.seospirito.com/consulenza-web-contatti/” url_new_window=”off” button_text=”Scrivimi” use_background_color=”on” background_color=”#81d742″ background_layout=”dark” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” custom_button=”off” button_letter_spacing=”0″ button_use_icon=”default” button_icon_placement=”right” button_on_hover=”on” button_letter_spacing_hover=”0″ /][et_pb_text admin_label=”Text” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Un SEO specialist per la strategia di web marketing per il turismo

Per poter lavorare alle categorie, ai tag e alla parole del tuo blog. Visto che ci sei perché non avere una strategia di web marketing per il turismo ben strutturata?

Insieme al tuo consulente di web marketing turistico potrai definire quali sono gli argomenti di maggior attrazione per la località che ospita la tua struttura. Torniamo al nostro esempio iniziale.

Potremmo parlare certamente dell’ultima mostra o dell’evento in Campo San Polo piuttosto che del Carnevale ma, potremmo anche pensare a parlare dei ristoranti, dei pub e dei mitici bacari. In questo modo, soddisferemmo anche chi è già nella città.

Oppure forniamo indicazioni sull’acquisto dei souvenir: Murano e il suo vetro, Burano e il merletto, le maschere di Arlecchino, i baicoli.

Nella nostra strategia di web marketing per il turismo ci sta anche pensare a delle partnership con i blogger del luogo. Chiedere che ci dedichino un guest post, magari su qualche itinerario particolare.

Il SEO specialist sarà pronto a creare con te il calendario editoriale farcito di chiavi di ricerca appetibili e tu potrai sperimentare un’ottima forma di comunicazione.

Attento però: deciditi a farlo solamente quando saprai di poterci dedicare del tempo. Non c’è peggior blog di quello in cui l’ultimo post risale all’anno prima. Specie quando si parla di attrazioni turistiche.

In una località turistica le novità sono all’ordine del giorno e tu dovrai essere sempre al passo. Questo è il primo punto della tua strategia di web marketing per il turismo.

Quanto tempo dovrai utilizzare alla settimana? Una giornata secondo me è indispensabile ma, i risultati, quando arrivano ripagano. Credimi!

Bene, come sempre spero che i miei spunti di riflessioni ti siano stati utili. Ti aspetto tra i commenti.

Alla prossima e buon SEOSPIRITO!

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][et_pb_row admin_label=”Riga”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_cta admin_label=”Call-To-Action” title=”Accresci la tua visibilità online. Insieme possiamo!” button_url=”https://www.seospirito.com/consulenza-web-contatti/” url_new_window=”off” button_text=”Contattami” use_background_color=”on” background_color=”#81d742″ background_layout=”dark” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” custom_button=”off” button_letter_spacing=”0″ button_use_icon=”default” button_icon_placement=”right” button_on_hover=”on” button_letter_spacing_hover=”0″ /][et_pb_team_member admin_label=”Persona” name=”Giulia Bezzi” position=”SEO SPECIALIST – WEB REPORTER – SPEAKER – DOCENTE” image_url=”https://seospirito.com/wp-content/uploads/2017/05/giulia-bezzi-web-reporter.jpg” facebook_url=”https://www.facebook.com/giulia.bezzi.56″ twitter_url=”https://twitter.com/GiuliaBezzi” google_url=”https://plus.google.com/+Seospirito” linkedin_url=”https://www.linkedin.com/in/giuliabezzi” background_layout=”light” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” animation=”off” saved_tabs=”all” global_module=”24888″]

Sono una imprenditrice, la mia società si occupa di SEO per molteplici brand. Nel mondo SEO sono stata definita “bug di sistema” forse perché vado ben oltre quel mondo, i miei occhi sorridono quando vedo una strategia di insieme. Mi piace diffondere la cultura digitale ed è così che è nata la figura del WEB Reporter: racconto la storia di eventi e corsi di marketing e comunicazione online per andare oltre al programma, andando dietro le quinte, analizzando gli interventi e il messaggio che vogliono comunicare, compreso i feedback dei partecipanti. Dico sempre che la mia vita non conosce la discesa ma mi alleno a non sentire troppa fatica in salita. Amo “Il profumo” di Suskind e odio l’invidia, provoca solo danni. Quando mi arrabbio mi arrabbio forte ma so amare all’infinito.

[/et_pb_team_member][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

4 commenti su “Blog come strategia di web marketing per il turismo”

  1. Giulia, sono d’accordissimo con te! Nella mia precedente esperienza lavorativa ho anche imparato che il blog può diventare un reale punto di riferimento aggiungendo windget come il meteo, webcam e diari tipo “foto del giorno”. I turisti vogliono esserci anche a distanza è queste piccole accortezze fanno sì che l’utente torni sul sito anche senza un invito esplicito.

  2. Cara Jessica, grazie mille e assolutamente concordo sul discorso PUNTO DI RIFERIMENTO e su tutti i servizi che possiamo dare al turista per coccolarlo e conquistarlo! Grazie per il tuo commento 🙂

  3. Ciao Giulia, articolo interessante e verissimo. Da poco con un amico abbiamo pensato di lanciare un blog sui viaggi.. è ancora in via di costruzione ma è già in rete. L’idea che i viaggiatori leggano prima di partire è reale e abbinare un blog alla propria attività turistica in questo momento è fondamentale

  4. Ci sono statistiche che parlano chiaro in merito: il blog viene letto per prendere decisioni importanti sul viaggio. Se hai voglia di scrivermi una mail e dirmi qual è il blog lo leggo volentieri e intanto ti auguro in bocca al lupo!

I commenti sono chiusi.